mercoledì 29 settembre 2010

ULTIMI DUE GIORNI PER IL GIVEAWAY!

A mezzanotte di domani estrarremo i tre vincitori tramite Random.org, ma ora volevamo farvi conoscere il Primo Premio: LA BORSA MARGHERITA!












Nata come sfida tra me (Lana) ed il feltro -con cui non vado sempre d'accordo- , e soprattutto da un amore tutto partenopeo per la pizza, pare che sia venuta abbastanza bene...che dite?













Questa che vedete nelle foto è prorpio la Margherita che il vincitore si vedrà recapitare a casa: grande quasi come una vera pizza, con poco olio e con mozzarella di bufala! ^-^

La Margherita Lana & Fimo è dotata di due tasche, una più piccola davanti, dietro al pomodoro, e una più grande, che può contenere un quaderno piccolo A5, il portafoglio, l'agendina, il cellulare e le chiavi (garantito da prove pratiche fatte da me!).








Arriverà, insieme ad un piccolo omaggio a sorpresa, al primo estratto da Random.org confezionata come una vera pizza fritta napoletana: avvolta nella "carta pesce", cioè la carta gialla che qui è usata per il classico "cuoppo di alici fritte" e per avvolgere, appunto, pizze fritte e frittura mista appena uscite dalla pentola...

Insomma, un po' come se a casa vi arrivasse una bella pizza fritta direttamente dalla friggitrice di Sofia Loren!

Speriamo solo che Margherita piaccia al primo vincitore, e a tutti voi... Intanto, mentre aspettate l'estrazione di domani a mezzanotte, godetevi Sofia pizzaiola ne "L'Oro di Napoli" di De Sica CLICCANDO QUI e BUON APPETITO! ^-^ !!


A domani notte, per l'estrazione!!

1 commento:

perlAmica ha detto...

E' semplicemente favolosa!!!
Fa venire una fame....
Speriamo di essere le fortunate vincitrici: abbiamo già le dita delle mani tutte incrociate!!!!

Baciii
Cri&Anna

N.B. :

Tutti gli oggetti presentati sono realizzati a mano, senza l'ausilio di stampi.
Le opere che vedete sono frutto del nostro ingegno creativo, pertanto rientrano nella categoria appartenente all'art. 04, comma2 , lettera H del D.Lgs. 114/31.03.98 (ex "art.61").
Alcune non sono più in nostro possesso, altre invece sono disponibili.
Come tutti gli oggetti handmade, se dovessero essere duplicati, sarebbero leggermente diversi dal primo.